Real-sight

Real-Sight è un sistema tecnologico composto da device di realtà aumentata e sensoristica ottica ed elettronica ad elevate prestazioni. Utilizzando, attraverso questo sistema, le immagini provenienti dai propri algoritmi, Endosight rende possibile la navigazione e la guida degli strumenti operatori all’interno del corpo del paziente, con precisione e sicurezza finora impensabili.

Il sistema di realtà aumentata Real-Sight consente anzitutto una visione tridimensionale, in soggettiva, della condizione del paziente che emerge dalle indagini radiologiche. L’operatore, indossando occhiali visori sviluppati per questo scopo (meglio detti “Head-Mounted-Display), visualizzerà gli organi e tumori all’interno del paziente semplicemente guardando il paziente. L’effetto “visione in trasparenza” (see-through) è il risultato di intense attività di sviluppo che oggi permettono di localizzare spazialmente i target di interesse, rendendo superfluo l’uso intensivo di costosi macchinari intraoperatori. Potendo visualizzare il bersaglio e lo strumento operatorio nella loro esatta posizione, il medico vedrà alleggerito il carico computazionale cui deve andare incontro per eseguire, ad esempio, una biopsia particolarmente complessa, un’ablazione percutanea o una neurochirurgia mininvasiva.

Un’altra applicazione e la rimozione di aree focali di parenchima apparentemente guarite in seguito a trattamenti medici ma che, per aumentare le probabilità di guarigione, devono essere asportate comunque.
Grazie al supporto di Real-Sight, il medico può concentrare tutte le proprie energie sulla precisione e sull’accuratezza, liberando le proprie risorse mentali dalla trasposizione spaziale della lettura delle scansioni.


Il risultato dell’uso di Real-Sight è la riduzione degli errori, la maggiore radicalità, la velocizzazione delle procedure con conseguente riduzione di rischi per il paziente, il minor utilizzo di macchinari radiologici intraoperatori, l’estensione dell’uso di interventi mininvasivi con la conseguente riduzione di rischi, infezioni e costi di esecuzione. Vantaggi che, anzitutto, si traducono in migliori esiti per il paziente, ma che trasferiscono valore anche a tutta la filiera sanitaria, dal medico, all’ospedale, al sistema sanitario.